Sciopero 10 Dicembre 2021 per scuole statali di ogni ordine e grado

Vinkmag ad

Sciopero 10 Dicembre 2021 per le scuole statali di ogni ordine e grado. La protesta è stata proclamata il 23 novembre e comunicata il giorno successivo dai principali sindacati scolastici. Scendendo nei particolari, la manifestazione in piazza fissata per il secondo venerdì di dicembre è indetta da Flc Cgil, Gilda degli Insegnanti, Uil Scuola Rua, Snals Confals e avrà effetto per l’intera giornata. Andiamo a scoprire le maggiori motivazioni sulle quali si basa questo nuovo atto dimostrativo.

Le ragioni dello Sciopero Scuola del 10 Dicembre 2021

Sono molteplici le ragioni che hanno portato all’indizione dello sciopero del prossimo 10 dicembre.

Questi i motivi principali:

  • Rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro 2019/2021
  • Obbligo formativo del personale
  • Maggior coinvolgimento dei sindacati in ambito decisionale
  • Organici e stabilizzazione dei precari
  • Incremento dell’organico ATA
  • Concorso per assistenti amministrativi facenti funzione DSGA
  • Semplificazione dei meccanismi burocratici
  • Dimensionamento delle scuole con più di 500 studenti
  • Autonomia Differenziata

La proclamazione è stata comunicata alla Presidenza del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana, al Ministero dell’Istruzione e, per conoscenza, al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e alla Commissione di Garanzia sul diritto di sciopero nei servizi pubblici.

I sindacati che hanno indetto la protesta sono rappresentati da Francesco Sinopoli (Flc Cgli), Giuseppe Turi (UIL Scuola RUA), Elvira Serafini (SNALS Confsal) e Rino Di Meglio (Gilda Unams).

Scopri di più sul Cruscotto della Funzione Pubblica.

Luca Parigi

Read Previous

Obbligo della Terza Dose per Docenti e ATA dal 15 dicembre 2021

Read Next

Concorso Ordinario Scuola Infanzia e Primaria 2021: modalità di svolgimento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular