Carta Docente per i Precari: migliaia di ricorsi in un mese

Vinkmag ad

L’assegnazione della Carta Docente per i Precari ha originato migliaia di ricorsi in un mese per la richiesta degli arretrati. Dopo la sentenza della Corte di Giustizia Europea delle settimane scorse sono circa 8.000 gli insegnanti contrattualmente “incerti” che hanno presentato istanze per richiedere fino a 3.000 euro di spettanze dovute. Le domande per un ammontare di 24 milioni di euro sono state presentate dal sindacato scolastico Anief.

L’ordinanza per l’assegnazione della Carta Docente ai precari

La decisione di assegnare la Carta Docente ai precari nasce dalla considerazione che tutti gli insegnanti che siedono dietro alle cattedre devono poter fruire della stessa dignità di trattamento.

In virtù di ciò, lo scorso 18 maggio la VI sezione della Corte di Giustizia Europea ha riconosciuto anche ai docenti precari il bonus economico di 500 euro all’anno per attività e iniziative di aggiornamento e formazione. 

L’affidamento del caso all’Unione Europea è stato effettuato dalla Dottoressa Patrizia Baici del Tribunale di Vercelli, nel contesto di una causa patrocinata per conto del sindacato Anief dai seguenti avvocati:

  • Giovanni Rinaldi
  • Nicola Zampieri
  • Fabio Ganci
  • Walter Miceli

Gli avvocati in questione avevano rimarcato la diversità di trattamento tra i docenti a tempo determinato e a tempo indeterminato circa l’assegnazione del buono che viene erogato annualmente per l’acquisto di beni, prodotti e servizi finalizzati all’accrescimento della formazione e allo sviluppo delle competenze professionali del corpo insegnante.

A inizio articolo abbiamo detto che in un mese sono stati circa 8.000 gli insegnanti precari che hanno fatto richiesta per gli arretrati, ma in considerazione del gran numero di docenti non ancora immessi in ruolo che operano nelle scuole italiane il numero è destinato a lievitare sensibilmente.

Luca Parigi

Read Previous

Festival della Statistica e della Demografia a Treviso 2022: 16/18 settembre

Read Next

Docenti, 24 CFU ottenuti entro il 31 ottobre validi per fase transitoria della Riforma

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Most Popular

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: