Concorso “L’IA tra i banchi di scuola: idee e progetti da inviare entro il 5 aprile 2024

Vinkmag ad

Il concorso “L’IA tra i banchi di scuola: idee e progetti per sviluppare competenze trasversali per il futuro” è rivolto a studentesse e studenti di scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado. Il contest è organizzato allo scopo di prevenire i rischi correlati ad un uso non consapevole della GenAI, ottimizzare le conoscenze e le competenze in merito all’uso dell’Intelligenza Artificiale Generativa e cogliere le opportunità che essa può offrire in ambito didattico.

L’IA tra di banchi di scuola dopo il Safer Internet Day

Il lancio del contest L’IA tra di banchi di scuola fa seguito allo svolgimento del Safer Internet Day 2024 che si è tenuto martedì 6 febbraio a Roma e online.

Il concorso, infatti, viene proposto dalla Direzione generale per i fondi strutturali per l’istruzione, l’edilizia scolastica e la scuola digitale in occasione dell’8° edizione del Mese per la Sicurezza in Rete.

La scadenza per la presentazione dei lavori è fissata alle ore 23:59 del 5 aprile 2024.

A tale riguardo le scuole dovranno accedere all’area riservata “PNSD – Gestione azioni” del sito web https://scuoladigitale.istruzione.it (selezionando in alto a destra il pulsante “accesso ai servizi”), inserendo il link dove avranno caricato gli elaborati digitali.

Per partecipare al concorso l’elaborato digitale ideato delle scuole deve essere di fattura visuale come ad esempio:

  • Immagine creata con l’utilizzo della GenAI
  • Video creato con l’utilizzo della GenAI

Le scuole primarie e secondarie di I grado, tuttavia, possono realizzare un video o disegno creati con l’ausilio di altri strumenti digitali sull’uso dell’intelligenza artificiale nei vari contesti di vita.

Seguici su Google News

Vincenzo Schirripa

Read Previous

Giorno del Ricordo 2024, mostra di volumi alla Biblioteca del Ministero dell’Istruzione

Read Next

Percorsi abilitanti 60 CFU, nullaosta a 1458 corsi per 47mila posti: a breve il decreto

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: