Massa, crolla soffitto di un liceo pedagogico

Vinkmag ad

Rientro a scuola agitato per gli studenti di una terza classe del liceo pedagogico “Pascoli” di Massa. Nel corso della mattinata di martedì 7 gennaio, infatti, è crollata una porzione di tetto dell’aula mentre gli stessi stavano svolgendo regolare lezione. Per fortuna l’evento non ha causato danni a persone, ma ovviamente i ragazzi sono stati fatti uscire prontamente dal locale danneggiato. Per verificare lo stato del soffitto della classe, ma anche dell’intero istituto massese, sono stati chiamati i tecnici della Provincia. In conseguenza di ciò la scuola resterà chiusa per due giorni.

Le scuole italiane cadono a pezzi

“È un evento molto grave, sono preoccupato – dice il presidente della Provincia di Massa Carrara Gianni Lorenzetti -. Le scuole italiane cadono a pezzi e noi non abbiamo i soldi per effettuare la manutenzione che occorrerebbe. Di volta in volta siamo costretti a interventi tampone quando ci sarebbe bisogno di una cura ben più ampia per la maggior parte dei nostri istituti”.

Che gli istituti scolastici italiani abbiano bisogno di profonde ristrutturazioni è ampiamente risaputo. Qualche mese fa la Fondazione Agnelli aveva stimato che per risanare completamente gli edifici nei quali vengono compiute attività didattiche occorrerebbe stanziare la consistente cifra di 200 miliardi di Euro!

Allo scopo di trovare fondi per compiere interventi adeguati era stata anche lanciata l’idea di destinare la quota di 8 x mille alla scuola in sede di dichiarazione dei redditi.

Tra l’altro, l’episodio avvenuto a Massa non è stato isolato perché nella stessa mattina del 7 gennaio si è verificato anche il crollo del solaio di una scuola dell’infanzia di Sassari, in Sardegna. Per fortuna anche in questo caso non si sono verificati feriti dal momento che i bimbi avevano ancora da entrare dentro alla struttura.

Vincenzo Schirripa

Read Previous

Iscrizioni scolastiche, nel primo giorno inviate oltre 80.000 domande

Read Next

Festa Nazionale del Tricolore 2020: premiazione delle scuole secondarie di Firenze

One Comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular