Maturità 2020, l’esame di Stato è in pericolo? Le possibili soluzioni

Vinkmag ad

Dal momento che le scuole resteranno chiuse fino al 3 aprile adesso c’è da iniziare a chiedersi se la Maturità 2020 è a rischio e quali potrebbero essere le possibili soluzioni per lo svolgimento del prossimo Esame di Stato. Per il momento i docenti e gli studenti si stanno organizzando con gli opportuni strumenti di didattica a distanza, ma ormai è definitivamente chiaro come la grave situazione di emergenza sanitaria in corso stia seriamente compromettendo l’anno scolastico 2019/2020.

Maturità Venti Venti: come potrebbe svolgersi il prossimo esame di Stato?

Nel corso di un’intervista rilasciata a “Repubblica” la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, ha spiegato di avere uno stratagemma per la Maturità 2020, ma il piano in questione non è stato ancora palesato.

Al momento, l’unica cosa sicura è che per contrastare la diffusione e il contagio da Coronavirus gli istituti scolastici italiani resteranno chiusi fino al 3 aprile.

Per la Maturità Venti Venti ecco quali potrebbero essere delle possibili soluzioni.

Esame regolare. Se l’emergenza sanitaria dovesse rientrare entro gli inizi di aprile è auspicabile pensare a un recupero delle lezioni in orario pomeridiano o in altri possibili intervalli di tempo. In questo caso la Maturità potrebbe svolgersi in modo regolare e secondo i tempi previsti.

Esame rapportato. In questo caso l’esame riguarderebbe soltanto il programma effettivamente svolto durante le lezioni di didattica in aula. Per facilitare lo svolgimento di questa metodologia si potrebbe pensare anche alla presenza di soli commissari interni.

Esame rimandato. Se la situazione di stallo dovesse continuare potrebbe essere plausibile fissare lo svolgimento dell’esame di Maturità per il prossimo mese di settembre. Una soluzione di questo tipo porterebbe anche a rimandare l’inizio dell’anno scolastico 2020/2021.

Sei politico. Il “6 politico” è un’ipotetica soluzione che scappa sempre fuori quando ci sono delle problematiche riguardanti la Scuola. Il fatto è che scappa sempre fuori, ma se non viene mai applicata ci sarà un motivo.

Nell’attesa di conoscere il piano della ministra Lucia Azzolina, quindi, questi sono i possibili scenari per lo svolgimento della Maturità 2020.

Avatar

Luca Parigi

Read Previous

Coronavirus, scuole chiuse fino al 3 aprile

Read Next

Didattica a distanza, gli strumenti online per lezioni via Web

One Comment

  • […] “L’anno scolastico sarà valido in ogni caso”. Intervenuta nel corso della trasmissione radiofonica “Radio anch’io”, di Rai Radio 1, la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina ha rassicurato che non c’è il pericolo che l’annata in corso possa venire invalidata dalla grave emergenza sanitaria delle ultime settimane. Dal primo giorno di chiusura delle scuole, peraltro, l’offerta didattica sta continuando con lezioni via web, corsi online, classi virtuali e con quant’altro possa essere utile e funzionale a realizzare delle vere e proprie aule digitali. La titolare del dicastero scolastico ha anche detto che verrà trovato un modo adeguato per svolgere l’esame di Maturità 2020. […]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular