Scuole Paritarie, vicino lo sblocco dei 300 milioni

Vinkmag ad

Ormai è vicino lo sblocco dei 300 milioni di Euro destinati alla ripartenza e alla gestione delle Scuole Paritarie. L’ex ministra dell’Istruzione, Mariastella Gelmini, in una nota ha chiesto delucidazioni sull’erogazione di questa importante somma che ancora non è arrivata: “Domani è l’1 settembre e le scuole paritarie non stanno incassando rette da mesi. Il Governo dovrebbe dare una celere risposta per questa situazione e attivarsi quanto prima per risolvere il problema”. Dei 300 milioni in questione 180 saranno destinati alle scuole per l’infanzia e agli asili privati, mentre 120 finiranno alle scuole primarie e secondarie.

Soldi alle Scuole Paritarie: la risposta del Ministero

Il Ministero dell’Istruzione non si è fatto attendere e attraverso una nota ha risposto alla richiesta avanzata dall’ex titolare del dicastero scolastico.

“In risposta alle dichiarazioni riguardanti la mancata erogazione dei fondi aggiuntivi alle scuole paritarie, fonti accreditate del Ministero dell’Istruzione fanno sapere che a Viale Trastevere gli incartamenti sono tutti pronti, ma il Ministero dell’Economia e delle Finanze deve ancora effettuare la variazione di bilancio per poter erogare le risorse nella pratica”.

Nei mesi scorsi gli istituti scolastici paritari avevano chiesto a gran voce un aiuto economico perché uno su tre rischiava la chiusura. Tuttora molti plessi sono in serio affanno e rischiano di iniziare l’anno in condizioni economiche non sufficienti per il pagamento degli stipendi, per le sanificazioni, per l’acquisto di materiali didattici e per le manutenzioni ordinarie.

Luca Parigi

Read Previous

Linee guida per il rientro a scuola di bambini 0-6 anni

Read Next

Inizio dell’anno scolastico, la lettera della Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina

One Comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Most Popular