Scuola, manifestazione nazionale indetta per il 26 settembre a Roma

Vinkmag ad

I principali sindacati della scuola Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola Rua, Snals Confsal e Gilda Unams aderiranno alla manifestazione nazionale indetta dal Comitato “Priorità alla scuola” in programma nella giornata di sabato 26 settembre a Roma. La finalità dell’iniziativa è quella di “riaffermare il ruolo centrale e prioritario della scuola e della conoscenza come condizione di crescita dell’Italia e per denunciare ritardi e incertezze che accompagnano l’inizio dell’anno scolastico, rischiando di comprometterne la riapertura in presenza e in sicurezza, obiettivo principale dell’azione sindacale condotta nella prolungata fase di emergenza epidemiologica”.

Le frizioni tra Azzolina e sindacati

La partecipazione delle maggiori sigle sindacali scolastiche alla manifestazione romana del 26 settembre è la logica conseguenza delle frizioni che si sono verificate nelle ultime settimane tra Azzolina e Sindacati.

A meta settembre ci sono da riaprire le scuole ma la titolare del dicastero di Viale Trastevere e le parti sociali non riescono proprio a trovare un punto d’intesa, un terreno comune sul quale iniziare a pianificare delle strategie di medio-lungo termine.

Tornando alla manifestazione capitolina di fine settembre, in una nota congiunta i sindacati dichiarano: “Il 26 settembre scenderemo in piazza insieme alle lavoratrici e ai lavoratori, con gli studenti, le famiglie, i cittadini, per affermare e difendere la nostra idea di scuola, organo costituzionale e pilastro della democrazia, sulla cui valorizzazione si giocano la credibilità e il futuro dell’intero Paese”.

Le associazioni poi ci tengono a rammentare che “già dalla scorsa primavera abbiamo individuato priorità e necessità per la ripartenza, indicato soluzioni e sollecitato investimenti in termini di organici, di spazi, di servizi connessi al diritto allo studio quali, ad esempio, i trasporti e le mense, ritenendo prioritario l’investimento sulle risorse professionali di cui la scuola ha soprattutto bisogno.”

Luca Parigi

Luca Parigi

Read Previous

Le 10 misure principali per il rientro a scuola

Read Next

Classifica Censis delle Università Italiane 2020-21

One Comment

  • […] Sebbene dal 3 settembre abbiano riaperto le scuole dell’infanzia a Trento, in Alto Adige la data del rientro a scuola è quella di lunedì 7 settembre. Questo termine anticipa di una settimana la ripartenza didattica fissata, per la maggioranza delle regioni italiane, nella giornata di lunedì 14 settembre. L’avvio dell’anno scolastico sarà all’insegna di rigidi protocolli anti-contagio, insegnanti e ATA che paventano di non rientrare, GPS sbagliate, e il primo sciopero dell’anno in agenda per il 26 settembre. […]

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular