Inizio dell’anno scolastico: dove la scuola inizia tra il 24 settembre e l’1 ottobre

Vinkmag ad

Se qualcuno pensava che il 24 settembre fosse già un posticipo considerevole per il primo giorno di scuola 2020/2021 adesso molto probabilmente avrà di che stupirsi nel sapere che in alcune regioni e comuni d’Italia l’inizio dell’anno scolastico avverrà anche l’1 ottobre. In verità in molte regioni italiane, le lezioni in presenza sono già ricominciate da lunedì 14 settembre ma a causa delle elezioni, di problemi logistici e di mancanza degli arredi, in alcuni posti la prima campanella suonerà addirittura nel decimo mese dell’anno.

Inizio della scuola tra il 7 e il 22 settembre

I primi studenti italiani a rientrare a scuola per l’inizio dell’anno scolastico 2020/2021 sono stati gli alunni dell’Alto Adige per i quali il ritorno sui banchi è avvenuto lunedì 7 settembre.

Lunedì 14 settembre, invece, i portoni degli edifici scolastici si sono riaperti in Toscana, Marche, Emilia Romagna, Molise, Piemonte, Lazio, Sicilia, Umbria, Veneto, Valle d’Aosta e provincia autonoma di Trento.

Mercoledì 16 settembre è stato il primo giorno di scuola per i ragazzi del Friuli Venezia Giulia, mentre in Sardegna la prima campanella è attesa per oggi, martedì 22 settembre.

Inizio della scuola tra il 24 settembre e il 1° ottobre

Salvo sorprese dell’ultim’ora, giovedì 24 settembre l’anno scolastico 2020/2021 dovrebbe iniziare in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Sicilia e Puglia.

Lunedì 28 settembre il rientro avverrà nei seguenti comuni elencati in ordine alfabetico:

  • Adelfia
  • Andria
  • Aprigliano
  • Bitonto
  • Buddusò
  • Castiglione Cosentino
  • Diamante
  • Luzzi
  • Pietrafitta
  • Reggio Calabria
  • Santo Stefano di Rogliano
  • Taranto
  • Torre Annunziata
  • Trani

Martedì 29 settembre il rientro in classe avverrà nella località sarda di Olbia, mentre giovedì 1 ottobre le lezioni in presenza riprenderanno a Torre del Greco e Castellammare di Stabia.

Infine, c’è da segnalare il curioso caso di Bari Sardo in cui la data d’inizio del nuovo anno non è stata ancora decisa per l’insorgenza di un caso di positività al Covid-19.

Vincenzo Schirripa

Vincenzo Schirripa

Read Previous

Concorso straordinario per docenti di scuola secondaria a ottobre

Read Next

Sciopero Scuola il 24 e 25 settembre di docenti, dirigenti e Ata

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular