Concorsi Ordinari Scuola: accesso ITP senza 24 CFU fino al 2024/25

Vinkmag ad

Per la partecipazione ai prossimi Concorsi Ordinari Scuola l’accesso degli ITP avverrà senza 24 CFU almeno fino al 2024/25. In verità, da qui a quella data può anche darsi che tra i requisiti per accedere alle prove concorsuali non ci sia quel determinato tot di crediti formativi universitari. Riguardo ai prossimi bandi, stando a quanto disposto dal Decreto Sostegni bis e avallato dal Ministro Patrizio Bianchi le procedure di selezione dovranno avere cadenza annuale. Quanto indicato dovrà comunque tradursi in atti pratici perché le indizioni di concorsi pubblici negli ultimi anni hanno sempre incontrato mille difficoltà.

Insegnanti Tecnico Pratici: no 24 CFU fino al 2024/25

Da qui al 2024/25, se i requisiti rimarranno gli stessi, gli ITP non avranno bisogno di acquisire 24 crediti formativi universitari per partecipare ai concorsi.

A tale riguardo, l’articolo 2 comma 2 del Decreto Legislativo 59/2017 stabilisce “2. I requisiti di cui all’art. 5, comma 2, sono richiesti per la partecipazione ai concorsi banditi successivamente all’anno scolastico 2024/2025. Sino ad allora, per i posti di insegnante tecnico pratico, rimangono fermi i requisiti previsti dal decreto del Presidente della Repubblica 14 febbraio 2016, n. 19.”

In verità l’indicazione compare, nella bozza del decreto sui concorsi annuali che il Ministero ha inviato ai sindacati e al CSPI. L’articolo 19 recita che “1. Ai sensi dell’art. 22, comma 2 del Decreto Legislativo, sino ai concorsi banditi nell’anno scolastico 2024/2025, per la partecipazione alle procedure concorsuali ai posti di insegnante tecnico pratico, è richiesto il titolo di accesso alla classe di concorso ai sensi della normativa vigente.“

A questo punto, considerando che siamo già alla terza decade di novembre e che tra un mese inizieranno le vacanze di Natale, è facile auspicare che il prossimo concorso ordinario della scuola inizierà nei primi mesi del 2022. Non resta che stare alla finestra in attesa di nuovi sviluppi.

Luca Parigi

Read Previous

Studenti in piazza a Milano venerdì 19 novembre

Read Next

Sciopero Scuola 24 novembre 2021 indetto da FederATA

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular