17 marzo 2022: Giornata dell’Unità Nazionale, Costituzione, Inno e Bandiera

Vinkmag ad

Oggi 17 marzo 2022 ricorre la Giornata dell’Unità Nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera. Per celebrare la ricorrenza il Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, ha scritto una lettera indirizzata a tutte le scuole. La ricorrenza di quest’anno pone l’accento sull’accoglienza dei profughi ucraini e vuole rimarcare, una volta di più, il senso di coesione e di appartenenza che deve distinguere sempre la popolazione dello Stivale più bello del mondo.

17 Marzo Giorno dell’Unità d’Italia: la lettera di Patrizio Bianchi

Di seguito il testo della lettera che il ministro Patrizio Bianchi ha scritto per la ricorrenza dell’Unità Italiana.

“Il 17 marzo 2022 è il giorno dell’Unità d’Italia: 161 anni fa venne sancita l’unificazione politica del Paese e ancora oggi è necessario celebrare questo evento fondativo della nostra identità nazionale.

È importante, nell’attuale contesto storico, unire il ricordo di questo avvenimento con la necessità di una sempre più profonda unificazione europea.

In questa giornata si ricorda l’unità nazionale con l’accoglienza delle bambine e dei bambini, delle ragazze e dei ragazzi ucraini.

In tutte le nostre scuole la bandiera nazionale insieme alla bandiera europea, sono testimonianza di consapevolezza e responsabilità democratica.”

Ovviamente è auspicabile che nei vari istituti scolastici del Nord, del Centro e del Sud siano organizzate iniziative di vario genere per sottolineare l’importanza di questa data.

Varie celebrazioni, inoltre, sono in programma anche in numerose piazze italiane e in sede di amministrazioni comunali.

Seguici su Google News

Luca Parigi

Read Previous

Carta del Docente: diritto al Bonus anche per insegnanti di religione annuali

Read Next

Orientamenti Interculturali: idee e soluzioni per l’accoglienza di studenti stranieri

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: