Ritorno a scuola, Bianchi: “Si torna in presenza e in sicurezza”

Vinkmag ad

Sul ritorno a scuola il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, dice: “Si torna in presenza e in sicurezza”. Ovviamente le situazioni saranno diverse in ogni realtà scolastica, ma è scontato che questa decisione non riscuoterà un consenso unanime. Il numero uno di Viale Trastevere ha annunciato l’ormai prossimo rientro nelle aule al Tg1 del 6 gennaio, giorno dell’Epifania. Come tutti sappiamo, però, il problema non è soltanto quello relativo alle eventuali possibilità di contagio da Covid-19, ma anche quello di sostituire il personale scolastico non vaccinato.

Bianchi, a gennaio rientro in classe in presenza

Le ultime ipotesi di un ritorno a scuola a febbraio avanzate dai governatori Luca Zaia, presidente del Veneto, e Vincenzo De Luca, presidente della Campania, non sono state accolte.

A gennaio ci sarà il rientro in classe in presenza e questo significa che dall’inizio della seconda decade di gennaio milioni tra studenti, docenti e altri attori del sistema scolastico torneranno a stare a stretto contatto.

A tale riguardo, il responsabile del dicastero della Scuola ha ritenuto ideale fare un distinguo fra ragazzi vaccinati e non vaccinati: “C’è da sottolineare che non tutti hanno la stessa protezione. Per quelli piccolissimi, da 0 a 6 anni, non c’è vaccino. Per quelli della fascia 5-11 anni è appena partita la campagna vaccinale e al momento hanno raggiunto l’11% di somministrazioni. I ragazzi più grandi sono molto più avanti e a tutt’oggi sappiamo che quasi l’84% ha ricevuto la prima dose e il 75% la seconda.”

“Partendo da queste considerazioni oggettive abbiamo ritenuto fosse necessario, con un secondo caso di positività in classe, di metterli al sicuro in quarantena. Colgo ancora una volta l’occasione per spingere tutti a vaccinarsi. Per i ragazzi più grandi si è presa una misura che era già in corso con la circolare del 6 novembre.“

Luca Parigi

Read Previous

Rientro a Scuola, De Luca chiede stop di 20 giorni con recupero a giugno

Read Next

Rientro in classe, oggi 7 gennaio ritorno a scuola in 5 regioni

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular