“Cancellare le scuole medie”: per Salvini vanno riviste insieme ai 3 mesi di vacanze estive

Vinkmag ad

Tra le idee di riforma scolastica pensate dal leader della Lega Matteo Salvini ci sono l’eliminazione delle scuole medie e la riduzione del tempo delle vacanze estive. Intervenuto nei giorni scorsi a un incontro a Capriano Briosco, in Brianza, l’ex Ministro dell’Interno del primo Governo Conte si è espresso anche sul tema dell’istruzione. Riguardo all’idea di eliminare la scuola secondaria di I° grado Salvini ha detto: “Stiamo lavorando per eliminare i tre anni di buco della scuola media. Nessun stato europeo ha questi 3 anni di parcheggio, così come tre mesi di vacanze estive.”

La replica di Lucia Azzolina alle parole di Salvini

Per il segretario federale della Lega, quindi, una delle prime cose da fare per ottimizzare il sistema scolastico è cancellare le scuole medie.

In seconda istanza, un’altra procedura da mettere in pratica è la riduzione del tempo delle vacanze estive. A tale riguardo, comunque, c’è da dire che Salvini non è l’unico a pensare che tre mesi di assenza dai banchi siano davvero troppi.

Ovviamente, le dichiarazioni del senatore hanno originato numerose reazioni; in un filmato pubblicato su Facebook, Lucia Azzolina, deputata del M5S e sottosegretario al Miur, si è espressa così: “Ahimè, Matteo Salvini non perde occasioni per tacere. Di scuola non si parla per slogan e la scuola media non è un parcheggio: vi lavorano insegnanti, personale Ata, dirigenti scolastici e vi studiano ragazze e ragazzi. Non è possibile pensare che tutte le scuole medie d’Italia siano dei parcheggi. Provo imbarazzo di fronte a queste proposte, perché la scuola è una cosa seria”.

In ogni modo, appare piuttosto auspicabile pensare che la proposta di Salvini consista di fatto in un ripensamento della durata e in un riorganizzazione strutturale delle scuole elementari e superiori.

Avatar

Luca Parigi

Read Previous

Domande di iscrizione a scuola: quando farle per l’anno scolastico 2020/21

Read Next

Olimpiadi di Economia e Finanza 2019/2020 | Seconda Edizione

7 Comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Most Popular